Langhe Nascetta DOC del comune di Novello

"Anas-Cëtta"

Langhe Nascetta del Comune di Novello DOC  “Anas-Cëtta”

Superficie: 2 HA
Vitigno: Nascetta (Vitigno autotoctono di Novello a bacca bianca)
Densità: 4000 viti per ettaro
Allevamento: controspalliera potata a Guyot
Altitudine: 350 metri s.l.m
Bottiglie prodotte in media: 10000 / 12000
Epoca vendemmia: fine settembre
Vinificazione: in acciaio, controllo temperatura
Affinamento: 6 mesi in acciaio, 30% affinamento in botti di rovere di Slavonia da 15 HL per ca. 3 mesi
Permanenza sui lieviti: 180 giorni
Affinamento in bottiglia: 3 mesi

Profilo Sensoriale

La Anas-Cëtta presenta un colore giallo paglierino brillante dai riflessi dorati. Al naso è fine ed elegante, di buona intensità; offre sentori complessi e persistenti di fiori di campo ed erbe aromatiche, di agrumi e di frutti esotici. In bocca stupisce la piacevolezza di beva, la sapidità e la mineralità che rinfrescano il sorso e proseguono lungamente nel finale, con note di miele di acacia, salvia e il rosmarino.

Suggerimento: Piacevole e di struttura equilibrata, si accompagna ai piatti a base di verdure, di carni bianche, di pesce e ai formaggi freschi.

Temperatura di servizio: 10 – 12°C.

Note

La Anas-Cëtta è un vino storico del comune di Novello. Dalla prima micro-produzione risalente al 1994, la cantina Elvio Cogno, con costanza e grande amore per la terra di Langa, l’ha restituita, dai ricordi degli anziani di Novello, ai giovani del terzo millennio. Già citato nella seconda metà dell’Ottocento sulle cronache vitivinicole del tempo, si presenta come un vino bianco di origine mediterranea, la cui sapidità riporta ai grandi vitigni degli ambienti caldi, come il Vermentino (a cui alcuni studi ampelografici lo fanno risalire).

Scheda PDF

Download 104.85 KB